landscape1.jpglandscape10.jpglandscape11.jpglandscape12.jpglandscape13.jpglandscape14.jpglandscape15.jpglandscape16.jpglandscape17.jpglandscape18.jpglandscape2.jpglandscape3.jpglandscape4.jpglandscape5.jpglandscape7.jpglandscape8.jpglandscape9.jpg

HAT-P-12b

 

La sera del 20/07/2016 dall'Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese è stato ripreso per la prima volta il transito di un pianeta extrasolare.
Utilizzando il telescopio da 0.60-m F/4, con una risoluzione immagine di 2"/pixel e FOV 35'x35' sono state acquisite immagini con tempo di esposizione di 60 secondi ciascuna per osservare HAT-P-12b.
La stella si trova si trova a una distanza di 464 a.l. nella costellazione del dei Cani da Caccia (CVn) alle coordinate RA 13 57 33.684  Dec +43 29 37.35, con una luminosità di 12.8 V mag.  profondità del transito di 0.0204 mag.  durata di 140 minuti. 

Il Pianeta extrasolare è stato scoperto dall'osservatorio HATNet Project il 29 aprile 2009. Sul sito ETD Exoplanet erano presenti 66 osservazioni.

HAT-P-12b è un pianeta gassoso con un raggio simile al nostro Giove Rj=0.959,  un periodo orbitale di 3.21 giorni, a=0.038 UA, incl. 89°.

Nel corso dell'osservazione la stella aveva un altezza di 50° all'inizio transito e di soli 28° sull'orizzonte al termine del transito, inoltre vi era la presenza della Luna piena, rendendo di fatto l'osservazione particolarmente difficoltosa.

Al fine di migliorare la fotometria le immagini sono state calibrate con  Dark e Flat, e sono state leggermente sfuocate con un valore medio del FWHM di ~3.0.

Sono state utilizzate 3 stelle di confronto come nella immagine seguente per la fotometria.

 

 

I dati raccolti sono stati elaborati con gnuplot

dove si evidenzia il calo di luminosità della stella che ospita il pianeta extrasolare  e le variazioni delle stelle di confronto.

I nostri dati sono stati inviato al sito ETD  (http://var2.astro.cz/tresca/transit-detail.php?id=1469064539).


L'articolo della scoperta: https://arxiv.org/pdf/0904.4704v2.pdf

La "diretta" del transito

 

Articoli in evidenza

  • Asteroide 2014 JO25

    L'atteso passaggio ravvicinato dell'asteroide 2014 JO25 è trascorso, è come previsto non vi sono stati pericoli per la Terra. Il 19 aprile ha raggiunto la minima distanza di 1.757.800 km - 4.5 volte la distanza Terra-Luna - un' opportunità unica per cercare di avere maggiori informazioni sulle caratteristiche fisiche dell'oggetto. Scoperto nel maggio 2014 dall'osservatorio americano Catalina...

    Leggi tutto: Asteroide...

  • 4° Meeting Corpi Minori UAI

    4° Meeting Corpi Minori UAI Asteroidi Comete Meteore Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese 12-13 Novembre 2016 Si è concluso con un successo il 4° mmeting dei corpi minori dell'UAI tenutosi presso il nostro osservatorio. Piu di 70 partecipanti hanno assistito alle numerose relazioni di elevato spessore. I Professionisti intervenuti hanno permesso di approfondire determinati...

    Leggi tutto: 4° Meeting...

  • A NASO in SU

    A NASO in SU Il giornalino informativo del GAMP - Gruppo Astrofili Montagna Pistoiese - Notizie sull'attività dell'associaizone, incontri e manifestazioni.   I documenti sono in formato PDF    38 A NASO in SU MARZO 2016 37 A NASO in SU  NOVEMBRE 2015  36 A NASO in SU OTTOBRE 2015 35 A NASO in SU  GIUGNO 2015 34 A NASO in SU MARZO 2015 33 A NASO in SU NOVEMBRE 2014 32 A NASO in SU OTTOBRE 2014 31 A NASO...

    Leggi tutto: A NASO in SU

  • In Evidenza

            PIANETINI SCOPERTI:  Raggiunta quota 303! Con la pubblicazione sulle MP Circulars di Marzo 2017 della avvenuta numerazione (e quindi definitivo riconoscimento da parte del Minor Planet Center)  il numero dei nuovi asteroidi scoperti da parte dei ricercatori del GAMP  ha raggiunto la cifra di 303. Grande la soddisfazione dei nostri ricercatori, i quali vedono raggiunto un traguardo importante, che...

    Leggi tutto: In Evidenza

Joomla templates by a4joomla